Skip to content Skip to navigation

Comparto Istruzione e Ricerca – Sezione Scuola. Sciopero generale proclamato per il 20 maggio 2022

Versione stampabilePDF version
N.Prot.: 
2770/A26
Data: 
Venerdì, Maggio 13, 2022
Anno Scolastico: 
2021-2022
Categoria: 
Destinatari: 
Con la nota prot. 31989 del 12 maggio 2022 l’Ufficio di Gabinetto del Ministro dell’Istruzione ha comunicato che 
 
PER LA GIORNATA DEL 20 MAGGIO 2022
 
è previsto uno sciopero generale proclamato da:
 
- Confederazione Cub: “tutti i settori pubblici e privati su tutto il territorio nazionale”;
- SGB - Sindacato Generale di Base: “tutti i settori pubblici e privati su tutto il territorio nazionale”;
- FISI – Federazione Italiana Sindacati Intercategoriali: “tutte le aziende pubbliche e private”;
- Unione Sindacale Italiana – USI CIT (Parma): tutto il lavoro dipendente pubblico e privato;
- Adesione USI – LEL (Modena) allo sciopero indetto da Unione Sindacale Italiana: “tutto il personale dipendente pubblico e privato”;
- Adesione USI – Educazione (Milano) allo sciopero indetto da USI – CIT: “tutto il lavoro dipendente pubblico e privato”;
- USI – Unione Sindacale Italiana fondata nel 1912: ”tutto il personale a tempo determinato e indeterminato, con contratti atipici e precari” con adesione di Usi Ait Scuola e Usi Surf;
- SI Cobas: “tutte le categorie del lavoro privato e pubblico”;
- SIDL: “personale docente, ata ed educativo, a tempo determinato e indeterminato, delle istituzioni statali”;
- Cib Unicobas: “tutti i lavoratori a tempo determinato e indeterminato, anche se occasionali, dei settori privati e pubblici”;
- Cobas Scuola Sardegna: “tutti i lavoratori a tempo determinato e indeterminato, anche se occasionali, dei settori pubblici e privati”;
- Al Cobas, Cub Pubblico Impiego, FAO (Federazione Autisti Operai), Lavoratori Metalmeccanici Organizzati, Sindacato Generale di Classe, Slaiprolcobas, Sindacato Operai Autorganizzati: “tutti i settori pubblici e privati di tutto il territorio nazionale”.
 
Le azioni di sciopero in questione interessano il servizio pubblico essenziale "istruzione" di cui all'art. 1 della legge 12 giugno 1990, n. 146 e successive modifiche ed integrazioni e alle norme pattizie definite ai sensi dell'art. 2 della legge medesima.
 
- le “motivazioni dello sciopero” (scheda allegata) potranno essere desunte dalle proclamazioni pubblicate all’indirizzo:
 
- per la rappresentatività nazionale delle o.o.ss. promotori e aderenti potranno essere consultate le apposite tabelle disponibili sul sito dell’ARAN:
 
- per i dati relativi all’ultima elezione della RSU si dovrà far riferimento ai verbali trasmessi all’ARAN a suo tempo; 
 
- i dati globali di adesione ai precedenti scioperi nazionali potranno essere desunti consultando i relativi avvisi pubblicati sul sito 
 
Si allega la scheda predisposta dal Ministero. 
 
                                                                                                                                      IL DIRIGENTE SCOLASTICO
                                                                                                                                            Stefano Stefanel
Tags: