Skip to content Skip to navigation

Un oro e tante soddisfazioni nell'atletica leggera

Versione stampabilePDF version

Una grande festa dello sport quella che ha visti impegnati, a Pescara dal 30 maggio al 2 giugno, 1600 atleti e atlete provenienti da tutte le regioni d’Italia nelle Finali Nazionali dei Campionati Studenteschi di Atletica leggera

Una edizione questa che ritorna dopo gli ultimi terribili anni di pandemia e che è stata organizzata sotto l’egida dell’Ufficio Scolastico regionale di Educazione fisica dell’Abruzzo. Tutte le gare hanno avuto luogo nella splendida cornice dello Stadio Adriatico.

Alla manifestazione sportiva hanno partecipato 2 nostre studentesse qualificatesi, nel corso delle fasi Regionali, in virtù delle vittorie individuali conseguite nelle specialità del Getto del Peso e Salto in Alto. 

Si tratta di Giada Cabai (3A) e Sara Nicoletti (2D) che hanno avuto l’onore, il merito ed il piacere di partecipare a questa importantissima kermesse giovanile accompagnate dall’instancabile e motivatissimo prof. Lucio Bergomas.

Ma facciamo un salto indietro

Domenica 29 maggio 2022, le nostre due studentesse partecipano ad un Meeting di Atletica leggera a Bressanone dove figurano ottimamente. 

Giada addirittura riesce a vincere nella sua specialità con la misura di m 15,03 ottenendo il pass per gli Europei di Gerusalemme. Fantastica!

Il giorno stesso prendono il treno e si recano a Pescara (autonomamente) per rappresentare, con orgoglio, e forse un po’ di timore e paure comprensibili vista la loro età, la nostra scuola e la regione del Friuli Venezia Giulia. 

Qui Sara Nicoletti, per il Salto in Alto, ottiene un brillante 13° posto assoluto, con la misura di 1,56, risultato questo che assume un notevole valore se si tiene conto del fatto che la studentessa è alle prime gare ufficiali in questa specialità a livello scolastico e quindi con ampi margini di miglioramenti per il prossimo futuro. A lei va tutta la nostra stima e la nostra ammirazione per l’impegno e la forza di volontà dimostrata. 

Giada invece dal canto suo si ripete, in maniera strepitosa, laureandosi campionessa Nazionale di specialità e, sbaragliando la concorrenza e surclassando tutte le sue rivali, riesce a portare a casa la medaglia più prestigiosa con la misura di m. 14,99 tra l’altro distinguendosi nel Fair Play per aver aiutato, a più riprese, le sue dirette avversarie durante tutto l’arco della competizione. 

Onori e soddisfazioni dunque per le nostre portacolori che, siamo sicuri, sono tornate da Pescara con un bagaglio di esperienza importantissimo per il loro radioso futuro sportivo.

A detta loro questi campionati studenteschi sono stati un banco di prova e una occasione di svago dopo i duri anni della pandemia ed hanno regalato l’opportunità di conoscere ed apprezzare tanti altri atleti/e studenti/studentesse provenienti da tutte le regioni. 

L’impressione da parte nostra è che resterà per sempre vivo nella loro mente il piacevole ricordo di giornate indimenticabili, in un contesto agonistico di altissimo livello, all’insegna della correttezza, dello scambio reciproco e dell’amicizia… quella più genuina, vera e spontanea.

Lo sport è altro e dove c’è sport c’è vita!

Di seguito alcune belle immagini di Giada e Sara immortalate nei diversi momenti della manifestazione.

 

 

 

 
Destinatari: 
Docenti
Famiglie
Personale ATA
Studenti