Skip to content Skip to navigation

Primi nelle Olimpiadi di Neuroscienze (in regione)

Versione stampabilePDF version

Il giorno venerdì 15 Marzo  a Trieste si è disputata la gara regionale delle Olimpiadi di Neuroscienze e le prime tre posizioni sono state conquistate da Letizia Righini, Federica  Campagna e Davide Morgante, tutti e tre Liceo Marinelli.

La squadra del Marinelli era composta, oltre che dai vincitori, anche da Alice Cavinato e Marco Orli, che si sono piazzati nei primi 10.

Hanno combattuto con competenza, determinazione, e spirito di squadra , destreggiandosi fra cruciverba, domande a scelta multipla, giochi di attenzione e domande a bruciapelo, su temi come la memoria e l'apprendimento, le emozioni, il dolore e lo stress, ma anche le droghe e le malattie del sistema nervoso.

La gara – inserita fra le attività della Settimana del Cervello 2019 – ha visto la partecipazione record di 85 studenti da 17 scuolesecondarie di II grado provenienti da  tutta la Regione.

Ora i tre campioni andranno a rappresentare il Friuli Venezia Giulia alla gara nazionale, il 3 e 4 maggio a Pisa. Qui verrà selezionato il miglior studente italiano, che rappresenterà l'Italia alla competizione internazionale, in programma a Daegu (Corea del Sud) nell’ambito del 10th IBRO World Congress of Neuroscience (21-25 settembre 2019).

Le Olimpiadi delle Neuroscienze rappresentano infatti la selezione italiana della International Brain Bee (IBB), una competizione internazionale che mette alla prova studenti fra i 13 e i 19 anni, sul grado di conoscenza nel campo delle neuroscienze. In Friuli Venezia Giulia la gara è organizzata dall'Immaginario Scientifico e dall’Università di Trieste.

Quest'anno ricorreva anche il decimo anniversario dell'iniziativa, approdata in Italia nel 2010, grazie al prof. Paolo Battaglini dell'Università di Trieste e all'Immaginario Scientifico, che hanno deciso di permettere anche agli studenti italiani di accedere all'International Brain Bee.

 Un sentito “In bocca al lupo” per la fase nazionale!

Destinatari: 
Docenti
Famiglie
Studenti