Skip to content Skip to navigation

IL MARINELLI SGOMENTO DAVANTI A QUESTA NUOVA GUERRA

Versione stampabilePDF version

La comunità scolastica del Liceo Marinelli guarda con sgomento e apprensione questa nuova guerra che nasce a est. Per chi ha fatto della Pace una vera direzione di vita, per chi quotidianamente studia a scuola i danni incalcolabili fatti da ogni guerra e conosce in profondità quello che hanno sofferto i nostri nonni , questo è un duro colpo. La pandemia non è finita, ma dobbiamo subito temere un altro grave dramma, che tocca anche tante donne e uomini ucraini che vivono nella nostra regione perché sono venuti qui a lavorare. Il Marinelli è una scuola di Pace e per la Pace, che crede nella diplomazia, nella discussione, negli accordi. Le uniche armi che abbiamo sono quelle del sapere, della cultura, del conoscere. Una guerra che nessuno attendeva è alle nostre porte: noi speriamo che si fermi immediatamente e le armi cedano il passo alle trattative. I nostri studenti e tutti noi abbiamo bisogno di Pace non di questo nuovo disastro. 

 
IL MARINELLI PER LA PACE.
 
Stefano Stefanel
Dirigente scolastico