Skip to content Skip to navigation

Grande risultato al Concorso AICCRE

Versione stampabilePDF version
aiccre logo

Il 9 maggio, Festa dell’Europa (data cui si fa risalire la sua nascita), in una delle date più significative, dunque, per l’Europa comunitaria,  il nostro liceo ha conseguito un lusinghiero risultato nell'ambito del Concorso denominato L’Europa che vorrei: a 80 anni dal Manifesto di Ventotene, promosso da AICCRE FVG (Associazione Italiana per il Consiglio dei Comuni e delle Regioni d’Europa - Federazione del Friuli Venezia-Giulia) e dal Consiglio Regionale FVG. 

La cerimonia di premiazione dei progetti vincitori presentati al concorso si è tenuta a Trieste, presso l’Aula del Consiglio Regionale del Friuli Venezia-Giulia, alla presenza del Presidente del Consiglio Regionale, degli esponenti di AICCRE FVG, di un rappresentante FVG al Parlamento Europeo, di un rappresentante dell’Ufficio Scolastico Regionale, di alcuni insegnanti degli istituti superiori coinvolti e di una rappresentativa dei gruppi di lavoro che hanno dato il loro contributo per la realizzazione dei progetti. 

Secondo classificato, con un premio di €2.500, il Liceo Marinelli si è distinto con il progetto Stati Uniti d'Europa: una utopia? sviluppando ben tre prodotti finali, con la supervisione ed il coordinamento della prof.ssa Patrizia Misdariis e della prof.ssa Eva Germano. Le studentesse Sara David, Giulia Federicis, Eleonora La Tegola e Valeria Macoratti della classe 4H hanno presentato un audiolibro sulle Istituzioni Europee e i loro possibili sviluppi; Giovanni Romano della classe 3A un sito Google incentrato sulle sfide poste alle politiche ambientali europee e gli studenti della classe 5L, Matteo Caramaschi, Federico Casini, Guglielmo Grion e Moreno Vesca, una dissertazione storica sul concetto di “Europa” dalla sua primigenia conformazione carolingia al federalismo pragmatico del futuro. 

I progetti sono stati definiti dal Presidente del Consiglio Regionale vere e proprie "scintille", stimoli che testimoniano come i ragazzi siano molto interessati al sogno europeo proponendo nei loro lavori un’idea di Europa come interlocutore credibile e forte a livello mondiale. Particolarmente soddisfatti dell'andamento del concorso anche il Presidente di AICCRE e la Commissione esaminatrice, che hanno sottolineato come gli studenti si siano dimostrati un prezioso “vulcano di idee”.

Al termine di questo lungo percorso iniziato lo scorso autunno, un ringraziamento finale va al Dirigente Scolastico, ai Docenti, alle Studentesse e agli Studenti del Liceo Marinelli che, nei rispettivi ruoli, hanno sostenuto e permesso la realizzazione di questa importante iniziativa.

 
Destinatari: 
Docenti
Famiglie
Personale ATA
Studenti