Skip to content Skip to navigation

Challenge "Road to normality", una sfida di classe

Versione stampabilePDF version

Durante questo periodo in cui le attività didattiche in presenza sono sospese fino a data ancora imprecisata, il dipartimento di Scienze Motorie e Sportive del nostro liceo ha lanciato una bella e singolare sfida ai propri studenti pensando soprattutto al loro benessere 

La difficile situazione creatasi nell’ultimo periodo, a causa del corona virus, ha di fatto cambiato radicalmente le nostre abitudini, le routine quotidiane costringendoci ad una forzata (anche se sacrosanta) limitazione di movimento e di relazioni relegandoci nelle nostre abitazioni in attesa che passi la tempesta. 

Si è deciso dunque di sfruttare il momento unendo le forze per rendere questo periodo meno pesante, per ritrovarsi ad inseguire un obiettivo comune, e soprattutto per trovare il modo di staccarsi dal computer utile e prezioso strumento è vero che consente di seguire le lezioni tramite la didattica a distanza ma che purtroppo ci incolla alla sedia per tante ore della giornata.  

E allora perché non stimolare e soddisfare l’esigenza naturale di movimento, almeno un minimo e per quello che si può, nel rispetto rigoroso delle norme e delle regole, attraverso una sfida tra le classi incentrata sull’attività più semplice di questo mondo...camminare. 

DOVE?  In salotto, in terrazza, su e giù per le scale, in giardino, in cortile mentre si porta fuori il cane, col tapis roulant...

COME? Contando i passi giornalieri con l’aiuto di un’applicazione contapassi o pedometro (alcuni smartphone ce l’hanno già incorporato) e iniziando semplicemente a camminare. 

Al termine di ogni giornata i passi registrati verranno inseriti in un file condiviso di classe che si aggiornerà automaticamente. 

QUANDO? Ogni giorno a partire da lunedì 6 aprile tra una lezione e l’altra spostandosi e muovendosi dove si può e fino a che verrà sancito il ritorno ad una situazione di normalità...quando magari potremo rientrare (finalmente) a scuola.  

Ogni settimana sarà stilata e pubblicata la classifica parziale di classe che verrà poi condivisa con i propri studenti così da spronarli a fare sempre meglio! 

PERCHÉ? Perché il movimento è vita, è ossigeno per i muscoli, per il cuore e per il cervello, è sfogo, è svago, è benessere... è equilibrio.  La partecipazione non è obbligatoria ma è consigliata. 

CHI VINCE…COSA?  Vince la classe che farà più passi e, oltre alla gloria, questa classe porterà a casa   una super t-shirt per tutte le future sfide in palestra e, chissà, magari anche un buono Bar Marinelli per potere finalmente condividere (dopo tanto tempo) una colazione comune, un abbraccio ed un sorriso con tutti i compagni e le compagne. 

QUINDI...RICAPITOLANDO: inizio lunedì 6 aprile.  Tutto molto semplice...più passi si fanno come classe e più facile sarà vincere. 

Questo è il lavoro che ci piace e che amiamo...questo è lo sport che vogliamo, quello che veicola i valori   migliori, quelli più genuini, quelli che, soprattutto in questo momento, contano ancora di più.  Lanciamo la sfida per dimostrare ai nostri studenti che noi siamo qui per loro e con loro, ora più che mai, e che possono contare su di noi. 

Lanciamo la sfida perché siamo convinti che anche loro possono dimostrarci che vale sempre la pena di mettersi in gioco soprattutto nelle situazioni difficili riscoprendo il gusto ed il piacere delle relazioni, delle emozioni ed il valore del rispetto per le regole, per il prossimo e per la salute.  Fidiamoci dunque gli uni degli altri e uniamo le nostre forze. Tutto questo finirà. 

Cari ragazzi e ragazze non smettete mai di essere curiosi parchè la curiosità è una forma di coraggio e andate il più lontano possibile…camminando sempre verso qualcosa. 

 

CHE LA SFIDA ABBIA INIZIO #roadtonormality. Verso la normalità...insieme si può.

 
Destinatari: 
Studenti