Skip to content Skip to navigation

Cammina... menti. Pensieri in movimento

Versione stampabilePDF version
immagine esperienza Cammina...menti

Ancora una volta al Liceo Marinelli un modo un po’ alternativo di fare scuola, nella fattispecie la lezione di Scienze Motorie in didattica a distanza e ai tempi del coronavirus. 

Dando seguito alla esigenza di movimento espressa da diversi studenti e studentesse in varie occasioni è partita una sorta di piccola “sperimentazione” delle uscite di classe a distanza. 

Si tratta in pratica di camminate sportive della durata di un’ora circa dove ciascuno/a studente/studentessa (docente della disciplina compreso) col proprio telefonino attiva il collegamento su Meet, proprio come avviene per le normali lezioni, e parte per la propria camminata sui percorsi che, a seconda di dove si abita e nel rispetto delle norme vigenti,possono variare dai sentieri di campagna, alle vie dei centri storici ai parchi cittadini. 

Nel corso dell'ora si chiacchiera un po', si cammina insieme, si fanno foto, si porta a spasso il proprio cane, ci si guarda intorno cercando scorci particolari o ammirando la bellezza dei paesaggi invernali, talvolta ci si incontra con qualche compagno di classe, o magari ci si accorda per partire assieme, recuperando così anche un minimo di socialità (che tanto ci manca) e ognuno dice la sua in un clima assolutamente disteso, allegro e rilassato.

Qui un breve video fotografico a cura di Nello Marano, docente che ha curato l'esperienza, elaborato con foto fatte dai ragazzi.

Il titolo stesso dell'iniziativa "Cammina...menti" vuole proprio sottolineare la natura antistress della stessa, recepita quindi senza alcun fine agonistico o per sfide particolari ma solo ed esclusivamente per benessere personale, per rilassare la mente, per schiodarsi dalle sedie e per evadere, almeno un po’, dalla DAD e da tutte le preoccupazioni e le incertezze del momento. Tutto molto semplice, spontaneo e easy

La cosa particolare e molto apprezzata è che, in certi casi, capita che alcuni genitori e anche qualche docente si uniscano alla truppa partecipando attivamente all’attività. 

La scuola che ci piace…quella dell’entusiasmo dei nostri studenti che ci trasmettono un po’ della loro sana e pura energia.

La scuola che sa ripensarsi e reinventarsi in tanti modi diversi anche nei momenti di difficoltà. 

La scuola che...è si il nostro lavoro ma anche, e per fortuna, la nostra passione che coltiviamo e condividiamo volentieri.

Insieme si può.

Destinatari: 
Docenti
Famiglie
Personale ATA
Studenti