Skip to content Skip to navigation

A.S.L. Primo soccorso e abilitazione all'utilizzo del defibrillatore

Versione stampabilePDF version

Anche nel corso di quest’anno scolastico il Liceo Marinelli, sulla base di una convenzione stipulata con la Croce Rossa Italiana, Comitato Provinciale di Udine, ha organizzato un percorso di Alternanza Scuola Lavoro denominato “Primo Soccorso” (BLS) che ha visto coinvolti 36 studenti e studentesse di diverse classi terze dell'Istituto.
L'attività, coordinata dal prof. Aniello Marano docente del Dipartimento di  Scienze Motorie, col fattivo contributo come Tutor esterno di Lorenzo Boccolato e della sua nutrita squadra di preparatissimi Volontari C.R.I., é volta a sensibilizzare gli studenti sulla consapevolezza del rischio di alcuni comportamenti e sull’importanza dell’educazione alla sicurezza con l’intento di coniugare, integrandole in modo equilibrato, conoscenze e competenze minime inquadrabili nel quadro più generale dell’educazione alla cittadinanza attiva, alla salute ed alla responsabilità personale.
I contenuti trattati in aula durante le lezioni teorico pratiche, hanno permesso di acquisire strumenti e modalità operative di base per poter intervenire in modo corretto e secondo le normative vigenti, nelle situazioni in cui viene messa a rischio l'incolumità delle persone.
Il percorso si è concluso con una prova pratica, nel corso della quale si sono potute verificare le acquisizioni, da parte dei partecipanti, delle competenze specifiche richieste, cui ha fatto seguito la somministrazione di un questionario online per la valutazione delle conoscenze acquisite e la produzione di report di approfondimento per gruppi di lavoro con modalità diverse ( video, presentazioni, racconti...) incentrati su tematiche scelte tra i diversi contenuti proposti e trattati.
In parallelo, a partire dal mese di gennaio e sino a metà aprile, si sono svolti cinque corsi di formazione BLS-D (Basic Life Support and Defibrillation) per la rianimazione cardio polmonare di base e la defibrillazione, cui hanno partecipato altri 30 studenti e studentesse delle classi quarte e quinte iscritti su base volontaria.
Il corso, tenuto sempre dai volontari della C.R.I., ha consentito a tutti i partecipanti di ottenere l’attestato di “Esecutore BLSD”. 
Tali attività testimoniano il chiaro impegno dell’istituto nella promozione e nella diffusione tra i giovani di una cultura dell’emergenza e del primo soccorso che li aiuti a comprendere come, in particolari circostanze, alcune semplici manovre di rianimazione, possono risultare utili e decisive per preservare la vita.

“Chi salva una vita, salva il mondo intero” (cit.)

 

Destinatari: 
Docenti
Famiglie
Personale ATA
Studenti